log in

Equipaggi

admin

admin

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Aliquam eleifend eleifend adipiscing. Quisque purus tellus, volutpat ut luctus eu, egestas quis nibh. In molestie dignissim lacinia. URL del sito web: http://www.gavick.com

Riparte l'autosport e Fanelli tiene lo scettro di Torricella - alla "prima" della stagione il pilota di casa batte il lucano Coviello - cs5

COMUNICATO STAMPA n. 5 – consuntivo

RIPARTE L’AUTOSPORT E FANELLI TIENE LO SCETTRO DI TORRICELLA
ALLA “PRIMA” DELLA STAGIONE, IL PADRONE DI CASA VINCE PER UN SOFFIO LA SFIDA CON IL LUCANO COVIELLO E IL 2° FORMULA CHALLENGE “COPPA DEI CAMPIONI”. SUL CIRCUITO JONICO LA RIPARTENZA DELLE CORSE È UNA FESTA.

Torricella (TA) 13 luglio 2020 – Si è deciso per un pugno di decimi, al termine di tre gare infuocate, e non solo per la temperatura in pista, sul circuito “Fanelli” di Torricella, in provincia di Taranto, il 2° Formula Challenge “Coppa dei Campioni”, gara di apertura ufficiale, causa Covid -19, dell’autosport 2020 in Puglia e Basilicata.
Nella sommatoria dei 2 migliori risultati, su 3 manches disputate, per un totale di 8’38.62, a vincere la sfida organizzata dalla scuderia Salento Motor Sport, valida per il via del 3° Campionato “Grande Salento–Trofeo DGR Group” e del 17° Campionato Interregionale “Campania Puglia Basilicata”, è stato il 29enne pilota di Sava (TA) Nunzio Fanelli, perfetto conoscitore del tracciato di casa e detentore di una quasi innata ed immediata padronanza con la Radical SR4 preparata dai fratelli D’Amico, dimostrata già nel vincente esordio dell’ottobre 2019. “E’ stata una gara molto combattuta e ancora più agguerrita dell’ultima sfida dello scorso anno - ha dichiarato il vincitore portacolori della Salento Motor Sport, nella scorsa stagione qualificatosi alla fase finale del Campionato Italiano Formula Challenge -, ora per me riprende il sogno tricolore”.
Allo sfidante Carmelo Coviello, il forte pilota lucano della Progetto Corse, non è bastato il miglior tempo della giornata per conquistare il successo in terra pugliese, con i cronometri fissati a 4’17.30 su un percorso lungo 1.350 mt da ripetere per 4 giri, a bordo della sua Osella PA 21 motorizzata Suzuki. Sul terzo gradino del podio è salito Michele Pacilio, di Pignola (PZ), in gara su Peugeot 106 Proto Suzuki. Innocenzo Vizzuso, di Grassano (MT), costretto al ritiro nella 3° prova per problemi al cambio, è primo in E1 e quarto assoluto. Quinto posto per Vito Colella, di Monopoli (BA), su Radical SR4, seguito da Cosimo Salonna di Cisternino (BR – Scuderia Valle d’Itria), a bordo di una Renault R5 Gt Turbo. Con gara 1 in meno per problemi al giunto, segue in classifica, al settimo posto, Armando Stola, con la sua Fiat X19 Kawasaki. 8vo assoluto e vincitore nella categoria SS, su Peugeot 106 1.6, è Francesco Marotta (Casarano Rally Team).  Il migliore del Gruppo N è il salentino di Parabita Paolo Garzia (Casarano Rally Team), su Citroen Saxo Vts 1.6 16v. Chiude la classifica dei primi dieci Giuseppe De Palo, su Honda Crx. In RSPL la migliore prestazione è di Antonio Semeraro (Brindisi Corse) su Wv Lupo Gts 1.6. Il primo nella nutrita schiera Rs il è Cosimo Laghezza (Apulia Corse), su Citroen Saxo Vts 1.6 16v.
La giornata è iniziata con un breve briefing del direttore di gara Carmine Capezzera, e con un minuto di raccoglimento dedicato alla prematura ed improvvisa scomparsa di Gioacchino Cimmino, direttore di gara ed organizzatore campano. E’ stata una gara memorabile perché ha segnato il ritorno alle corse dopo lo stop e la paura del virus, frutto di un impegno organizzativo non indifferente da parte della Salento Motor Sport. La competizione si è svolta senza pubblico e rispettando le misure di sicurezza e di prevenzione stabilite da ACIsport in ossequio ai decreti governativi. E c’è stata tanta emozione, per i piloti e per tutti gli utenti registrati ed autorizzati all’accesso. Memorabile, è stata l’emozione di tornare a correre.                                                               

L’Ufficio Stampa
Silvana Sarli

 

 

Scarica il Comunicato Stampa N.5 in formato pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si accendono i motori del Formula Challenge "Coppa dei Campioni": attesa domani a Torricella (ta) la sfida tra Fanelli e Coviello - cs4

COMUNICATO STAMPA n. 4 – al via

SI ACCENDONO I MOTORI DEL FORMULA CHALLENGE “COPPA DEI CAMPIONI”
DOMANI, A TORRICELLA (TA), È ATTESA LA SFIDA DELLA RIVINCITA TRA IL LUCANO COVIELLO ED IL PADRONE DI CASA FANELLI.

Torricella (TA) 11 luglio 2020 – Sono 42 i piloti che domani, domenica 12 luglio, sulla “Pista Fanelli” di Torricella, in provincia di Taranto, saranno al via della “prima” dell’autosport 2020 di Puglia e Basilicata, il 2° Formula Challenge “Coppa dei Campioni”, organizzato dalla scuderia Salento Motor Sport.
Una sfida che si preannuncia esaltante e non solo per l’emozione della ripartenza. In chiusura delle iscrizioni, nell’elenco dei concorrenti si è aggiunta la partecipazione del pilota di casa Nunzio Fanelli, 29enne di Sava (TA), protagonista di un debutto straordinario su Radical SR4 lo scorso ottobre, al Trofeo “Magna Grecia”, prova valida per il Campionato Italiano Formula Challenge. Il portacolori della scuderia Salento Motor Sport in quella gara ha sorpreso i forti rivali e, complice la perfetta conoscenza del tracciato, ma soprattutto grazie all’immediata capacità di far rendere la vettura dei Fratelli D’Amico di Fasano (BR), ha conquistato la vittoria qualificandosi per le prove finali del Tricolore. E’, quindi, proprio il pugliese, con quel suo tempo di 4’25.07 per i quattro giri di manche del tracciato, il pilota da battere per il forte pilota lucano Carmelo Coviello, in quella gara, lo scorso anno, giunto al secondo posto. Il 40enne potentino della scuderia Progetto Corse questa volta dispone di una vettura diversa, una Osella PA 21 motorizzata Suzuki ed è motivato dalla voglia di riscatto che proprio questa occasione consentirebbe di soddisfare. La lotta nel Gruppo E2 è ben più ampia con gli spunti agonistici e di spettacolo garantiti anche dalla Radical SR4 di Vito Colella, di Monopoli (BA), dalla brillante Dallara F3 Suzuki 1.400 condotta dal lucano di Grassano (MT) Armando Stola e dalla Peugeot 106 proto Suzuki di Michele Pacilio. In una competizione in cui corrono insieme vetture dalle caratteristiche diverse, a vantaggio della ricchezza caleidoscopica delle prestazioni, non sarà meno combattuta la bagarre per i partecipanti a tutti i gruppi in gara: E2, E1, Speciale Slalom, A, N, RSPL e Racing Start.

La corsa , valida come prova di apertura del 3° Campionato “Grande Salento–Trofeo DGR Group” e del 17° Campionato Interregionale “Campania Puglia Basilicata”, sarà chiusa al pubblico e, nel rispetto dei protocolli di prevenzione stabiliti dalla Federazione ACISPORT per l’emergenza sanitaria Covid-19, solo gli utenti autorizzati e registrati potranno accedere al circuito.
Il programma della gara, diretta dal lucano Carmine Capezzera, inizierà domattina alle ore 9.30, con lo svolgimento delle manches di gara, ciascuna da percorrere sull’intero circuito, lungo 1.350 mt., per quattro giri, fino alle 19.00, orario previsto per la premiazione. 

L’Ufficio Stampa
Silvana Sarli


 

 

Scarica il Comunicato Stampa N.4 in formato pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DOMENICA 12 LUGLIO, SULLA PISTA FANELLI A TORRICELLA (TA), INIZIA LA STAGIONE AUTOSPORT 2020, CON IL 2° FORMULA CHALLENGE “COPPA DEI CAMPIONI” - cs3

COMUNICATO STAMPA n.3 – vigilia

SI RIPARTE!
DOMENICA 12 LUGLIO, SULLA PISTA FANELLI A TORRICELLA (TA), INIZIA LA STAGIONE AUTOSPORT 2020, CON IL 2° FORMULA CHALLENGE “COPPA DEI CAMPIONI”.

Ruffano (LE), 10 luglio 2020 – Il lungo e forzato stop è terminato. Scalpitano i motori, i piloti e gli “abitanti” del motor sport per l’attesa partenza di questo 2020 surreale che, a tutti gli effetti, comincia il 12 luglio, sulla “Pista Fanelli” di Torricella, in provincia di Taranto, con il 2° Formula Challenge “Coppa dei Campioni”, organizzato dalla scuderia Salento Motor Sport.
La gara, valida come prova di apertura del 3° Campionato “Grande Salento - Trofeo-DGR Group” e del 17° Campionato Interregionale “Campania Puglia Basilicata”, sarà diversa dalle altre, chiusa al pubblico e, nel rispetto dei protocolli di prevenzione stabiliti dalla Federazione ACISPORT per l’emergenza sanitaria Covid-19, con ingresso al circuito consentito esclusivamente agli utenti autorizzati e registrati.
Alla vigilia dell’evento, l’emozione di tornare in pista è avvertita come “liberatoria” per i concorrenti che a bordo di una miscellanea di vetture (prototipi, speciale slalom, E1, formula, rally, racing start…) si potranno lanciare in questa prima sfida a calendario.
In attesa della definizione dell’elenco iscritti, ha annunciato la propria partecipazione il lucano Carmelo Coviello, portacolori della Progetto Corse e grande protagonista della stagione 2019, pronto a partire su Osella PA 21 motorizzata Suzuki. Su Radical SR4 scenderà in pista Vito Colella, di Monopoli (BA). Innocenzo Vizzuso, di Grassano (MT) sarà in gara con la sua Fiat X19 Kawasaki. Nella schiera delle Renault E1, sarà la gara di casa per il tarantino Flavio Renna, per i drivers di Martina Franca (TA) Donato e Domenico Martucci (Basilicata Motorsport), e per il vicino Cosimo Salonna di Cisternino (BR – Scuderia Valle d’Itria). E’ nel gruppo N il vincitore del 1° Trofeo 2018, il salentino di Parabita Paolo Garzia (Casarano Rally Team), che come sempre farà tremare i rivali a bordo della collaudata Citroen Saxo Vts 1.6, e sono attese le prestazioni di Gianluca Martina (Brindisi Corse), su Subaru Impreza STI, Cristian Brunetti su Citroen Saxo Vts 1.600, e delle Peugeot di Daniele Basile, Domenico Caputo (Greta Racing) e Massimiliano Parisi (Epta Motorsport). Si preannuncia nutrita la partecipazione delle vetture in Racing Start e RSPL.
La gara sarà ricordata anche per una serie di esordi in carriera, come quello di Roberta Perlangeli (Scuderia Max Racing): su Citroen Saxo Vts 1.6, la 34enne di Trepuzzi (LE) sfiderà nel trofeo femminile la vincitrice del 2019, la giovanissima 18enne Sara Cara (Casarano Rally Team), in gara su Citroen C2 Vts 1.6 di Gruppo A.
E’ appena maggiorenne anche Andrea Pisacane, componente della rinomata famiglia di tradizione motoristica leccese Pisacane, al debutto su Peugeot 206,dopo due esperienze al Rally Italia Talent ACI.
Il programma della gara, diretta dal lucano Carmine Capezzera, si svolgerà domenica 12 luglio dalle ore 9.30, con le manches di gara, ciascuna da percorrere sull’intero circuito, lungo 1.350 mt., per quattro giri, fino alle 19.00, orario previsto per la premiazione.

 

L’Ufficio Stampa
Silvana Sarli


 

 

Scarica il Comunicato Stampa N.3 in formato pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Puglia riaccende i motori: la stagione 2020 al via domenica 12 luglio a Torricella (TA), con il 2° Formula Challenge "Coppa dei Campioni" - cs2

COMUNICATO STAMPA n.2 – presentazione

LA PUGLIA RIACCENDE I MOTORI
DOPO IL BLOCCO PER L’EMERGENZA COVID-19, È PRONTA A PARTIRE LA STAGIONE 2020 DI PUGLIA E BASILICATA. DOMENICA 12 LUGLIO, SULLA PISTA FANELLI A TORRICELLA (TA), SI CORRE IL 2° FORMULA CHALLENGE “COPPA DEI CAMPIONI”.

Ruffano (LE), 5 luglio 2020 – La voglia di ricominciare a correre, il coraggio di rimettersi in gioco dopo il semaforo rosso targato Covid-19: partirà domenica 12 luglio, dal circuito Pista Fanelli di Torricella, in provincia di Taranto, la stagione 2020 dell’automobilismo di Puglia e Basilicata. Il nuovo calendario ACI Sport è stato rimodulato tenuto conto anche dell’annullamento di alcune gare, come il “Rally del Salento”, il rally “Città di Casarano”, gli slalom “Valle d’Itria”, “Selva di Fasano” e “Santa Caterina”. 
La prima al via sarà il 2° Formula Challenge “Coppa dei Campioni”, organizzato dalla scuderia Salento Motor Sport, recupero della corsa che si sarebbe dovuta disputare lo scorso 29 marzo, valida come prova di apertura del 3° Campionato “Grande Salento - Trofeo-DGR Group” e del 17° Campionato Interregionale “Campania Puglia Basilicata”, promosso da Basilicata Motorsport.
“La gara della ripartenza avrà una marcia in più, e non solo per l’entusiasmo di ricominciare – dichiara il direttore di gara Carmine Capezzera-, ma anche per il grande sforzo degli organizzatori e degli organismi federali nell’impegno di rispettare e garantire tutte le misure di prevenzione e di sicurezza previste dai protocolli di emergenza Covid, così come per il senso di responsabilità che i piloti sapranno certamente dimostrare, secondo i valori autentici dello sport”.
“Ci siamo rimboccati le maniche, per ripartire - sottolinea il vicepresidente Salento Motor Sport Emanuele Giudice-, guardando con ottimismo e con attenzione verso una sfida che sarà diversa dalle altre, con nuove modalità di iscrizione e di svolgimento, e che accomunerà in uno spirito di condivisione tutte le scuderie partecipanti. Colgo questa occasione per salutare e ringraziare le squadre protagoniste del Campionato 2019 a cui rinnovo l’invito di adesione: Apulia Corse, Auto Sport Sorrento, Basilicata Motorsport, Brindisi Corse, Casarano Rally Team, Epta Motors, Fasano Corse, Greta Racing, Max Racing, Motor Sport Scorrano, New Emotion, Power Racing, Progetto Corse, Promosport, Salento Motori, Tramonti Corse, Valle d’Itria e Vesuvio Corse”.
Alla gara potranno iscriversi i titolari di Licenza di Concorrente e/o Conduttore ACI Sport, in corso di validità, con tutti i tipi di auto da corsa Aci Sport (formula, prototipi, speciale slalom, E1, Gt, rally, minicar, racing start). Per informazioni: www.salentomotorsport.it; tel. 0833 692959.

 

L’Ufficio Stampa
Silvana Sarli


 

 

Scarica il Comunicato Stampa N.2 in formato pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sottoscrivi questo feed RSS

Si ringrazia...

Log in or create an account