log in

Comunicati

IL 1° TROFEO “GRANDE SALENTO” ALLA SECONDA PROVA - DOMANI, SUL MINIAUTODROMO PISTA FANELLI DI TORRICELLA, SI CORRE IL 2° FORMULA CHALLENGE “MAGNA GRECIA” - CS5

In evidenza IL 1° TROFEO “GRANDE SALENTO” ALLA SECONDA PROVA - DOMANI, SUL MINIAUTODROMO PISTA FANELLI DI TORRICELLA, SI CORRE IL 2° FORMULA CHALLENGE “MAGNA GRECIA”  - CS5
Vota questo articolo
(1 Vota)

COMUNICATO STAMPA N. 05

 DOMANI, SUL MINIAUTODROMO PISTA FANELLI DI TORRICELLA, SI CORRE IL 2° FORMULA CHALLENGE “MAGNA GRECIA”   - c.s.5

Torricella (TA), 7 luglio 2018 – Ce la farà il pilota di Salve (Le) Albino Pepe a confermare il successo della prima prova contro una schiera di piloti che si giocheranno tutto per invertire la rotta del Trofeo? Saranno da vedere, domani, sul miniautodromo “Pista Fanelli”, a Torricella, in provincia di Taranto, la competizione e lo spettacolo dei protagonisti del 2° Formula Challenge “Magna Grecia”, giro di boa del 1° Trofeo Grande Salento, organizzato dalla Scuderia Salento Motor Sport di Ruffano (Le), e valido per il Trofeo Italia Sud ACISport (che comprende le regioni Puglia, Campania e Sardegna).

E se oggi è stata la giornata delle verifiche tecniche e sportive, domani, domenica 8 luglio, a bordo di una miscellanea di vetture (prototipi, speciale slalom, E1, Gt, formula, rally, minicar, racing start…), i piloti saranno impegnati nelle gare ufficiali. Si preannuncia esaltante la sfida tra i concorrenti della categoria E2 biposto: la schiera delle Radical SR4 inizia con Albino Pepe, chiamato a difendere lo scettro di primo vincitore del torneo da Vito Colella, Aldo Garrisi, e dal giovanissimo under 18 Nicolò Pezzuto, figlio di Massimiliano Pezzuto, iscritto con Osella PA21 J. Su Radical Prosport, sostituita alla Peugeot 106 A 1600 della prima prova, è pronto a scendere in pista Fabrizio Mascia. Paolo Garzia, specialista di queste gare e secondo assoluto nella prima prova, farà nuovamente tremare i rivali con una Citroen Saxo Vts 1.6. Saranno da seguire con attenzione anche il pilota di casa Nunzio Fanelli che, su Renault R5 GT E1, nella prima prova è salito sul terzo gradino del podio, e Daniele Cataldo, su Fiat 126 Super 1000.

Tra gli altri nomi che hanno prenotato la loro partecipazione alla corsa jonica figurano, su Renault 5 Gt Turbo, Cosimo Salonna (Gruppo N) e Donato Martucci (E1/ITA +2000), su Renault Clio Rs Gr N Fioravante Primoceri, su Peugeot 106 (SS) Emanuele Losito. Sono in due le conduttrici in lizza per il trofeo femminile: Nadia Ruggio, su Fiat 600 Sporting Rs, e la giovanissima Sara Carra, anche lei under 18 e “figlia d’arte”, suo padre è Pierpaolo Carra, presidente della scuderia Casarano Rally Team, che correrà su Renault 5 Gt Turbo GrA.

Il programma prevede domattina, domenica 8 luglio, a partire dalle ore 9:30, le prove di qualificazione, seguite, alle 10.30 dalle gare, fino alle 17.00 circa, con premiazione fissata alle 18.00. La gara si svolgerà sull’intero circuito, lungo 1.350 mt., da percorrere per quattro giri. La direzione di gara del torneo è stata affidata al lucano Carmine Capezzera.

L’Ufficio Stampa
   Silvana Sarli

Scarica il Comunicato Stampa N.05 in formato pdf

 

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Si ringrazia...

Log in or create an account