log in

Comunicati

Il 1° Trofeo Grande Salento - Formula Challenge entra nel vivo: l'8 luglio a Torricella (TA) si corre la 2a prova - CS4

In evidenza Il 1° Trofeo Grande Salento - Formula Challenge entra nel vivo: l'8 luglio a Torricella (TA) si corre la 2a prova - CS4
Vota questo articolo
(0 Voti)

COMUNICATO STAMPA N. 04

 L’8 LUGLIO, SUL MINIAUTODROMO PISTA FANELLI DI TORRICELLA, SI CORRE LA 2^ PROVA  - c.s. 4

Ruffano (LE), 5 luglio 2018 – Con il 2° Trofeo “Magna Grecia”, in programma il 7 e l’8 luglio  prossimi sul miniautodromo “Pista Fanelli”, a Torricella, in provincia di Taranto, il 1° Trofeo Grande Salento di Formula Challenge, organizzato dalla Scuderia Salento Motor Sport di Ruffano, e valido per il Trofeo Italia Sud ACISport (che comprende le regioni Puglia, Campania e Sardegna), giunge alla 2^ prova, delle tre in calendario.
Il Trofeo è aperto a tutti i titolari di Licenza di Concorrente e/o Conduttore ACI Sport, in corso di validità, ed ha un montepremi di 5mila euro messo in palio dagli organizzatori. E’ stato strutturato con un interessante sistema di coefficienti e di punteggio, che prevede l’utilizzo di bonus, ed assegnerà i titoli piloti, femminile, under 23 e scuderie. Sono ammesse tutte le vetture previste dal Regolamento Tecnico Formula Challenge , munite di passaporto tecnico, e si potrà partecipare con tutti i tipi di auto da corsa Aci Sport (formula, prototipi, speciale slalom, E1, Gt, formula, rally, minicar, racing start e storiche).
La prima tappa, disputata a fine maggio sul sullo stesso circuito, è stata dominata dal pilota di Salve (LE) Albino Pepe a bordo di una Radical SR4, classe E2SC, curata dai fratelli D’Amico di Fasano (BR), davanti a Paolo Garzia di Parabita (LE), su Citroen Saxo Vts 1.6, di gruppo N ed al pilota di casa Nunzio Fanelli, su Renault R5 GT E1. I drivers hanno apprezzato le caratteristiche del circuito, già definito da Pepe “molto tecnico, con un tratto tortuoso ed uno veloce, e con la particolarità di una pendenza altimetrica che permette curve in appoggio, in salita e in discesa, non usuali”.
Mentre l’elenco degli iscritti è in via di definizione, si preannuncia una partecipazione agguerrita, con l’obiettivo, per molti, di mettere un’ipoteca sulla vittoria del torneo.
La gara si svolgerà sull’intero circuito, lungo 1.350 mt., da percorrere per quattro giri.
Il programma prevede nel pomeriggio di sabato 7 luglio lo svolgimento delle verifiche tecniche e sportive, a partire dalle ore 15,00. Domenica 8 luglio si parte alle ore 9:30, con le prove di qualificazione, seguite, alle 10.30 dalle gare, fino alle 17:00 circa. La direzione di gara del torneo è stata affidata al lucano Carmine Capezzera. Maggiori informazioni sono reperibili sul sito

L’Ufficio Stampa
   Silvana Sarli

Scarica il Comunicato Stampa N.04 in formato pdf

 

 

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Si ringrazia...

Log in or create an account